lunedì 27 novembre 2017

Anteprima editoriale - Alessia Iuliano presenta "Per vederti fiorire" (CartaCanta) di Alessandra Fichera

-          Quando si invita un ospite
si prepara la casa;
va scelta la tovaglia perfetta, i calici
giusti per un buon rosso, e si attende. Lui,
ospite. Accade lo stesso quando
va presentato un nuovo autore, se autore è Lei.
Donna alla Prima dell’Opera      Per vederti fiorire.

Così voler presentare l’opera è volontà
di presentarne l’autrice,    Alessandra Fichera
alla luce di un avvento
che intaglia
il merletto negli occhi e devasta
il grembo di una madre
cercando la sua forma, fuori.

Questo è la raccolta per i tipi di CartaCanta
che a breve sarà distribuita da Messaggerie;
questo, il sacrificio di Alessandra – donna – autrice,
fiore alla mantide dei ricordi
perché dal dolore di un passato
scaturisca la Gerusalemme, il trionfo di un Tu
che non sappiamo
se soggetto della fioritura o oggetto
vivo, necessario alla vista di Lei, altrimenti non autrice
di  il paradiso è in cielo e può attendere,
e sottesi i versi densi di senso

 e sarò io a cercare allora
di annidarmi la vita nel ventre
ad aspettare che il battito inizi
che il dialogo si disponga
che alla chiamata, qualcuno risponda.

E  risposta è segno, mano e carne
che cerca la spalla
per l’ingresso nel corpo, nella storia
di una madre, di Giovanni, Elisa, Valentina,
e ancora Sebina, Sarina e Alessandra – Io.

Ma Per vederti fiorire è anche scrigno, alba
che schiude i portoni, e cartina tornasole
delle partenze, delle chiamate e dei luoghi
innominabili e appellati
dal quotidiano di un’autrice che non presta fede
al dato reale ma alla verità del tempo.

Così da Firenze a Milano, o Bologna
la distanza è foglia e cura
del viaggio di un Io che sboccia a farsi tu per giungere al Noi
che accoglie a piene mani il germoglio di queste pagine perché sia sempre Primavera.

 
Alessia Iuliano 


Nota: Per vederti fiorire è vincitore del Premio “Le stanze del tempo-2017” , ed è pubblicato per CartaCanta Editore nella collana I Passatori – Contrabbando di poesia diretta da Davide Rondoni.


 Alessandra Fichera è nata a Caltagirone nel 1994. Studia Storia dell’Arte presso l’Università degli Studi di Siena. Ha conseguito diversi premi letterari tra cui il Premio Agostino Venanzio Reali – sezione giovani (2013), il premio Edgardo Cantone (2016,2017) e il premio “Le stanze del tempo – 2017” indetto dalla Fondazione Claudi di Serrapetrona. Nel 2013 è stata inoltre pubblicata nell’Enciclopedia della Poesia Contemporanea della Fondazione Mario Luzi. 




 

Nessun commento:

Posta un commento

Anna Maria Curci legge "Il lato basso del quadrato" (Ed. La Vita Felice 2017) di Giuseppe Vetromile

Il lato basso del quadrato colpisce per la coerenza del dettato poetico con l'introduzione programmatica che l’autore, Giuseppe Vetro...